Questo sito contribuisce alla audience di

Amóre

divinità che s'identificava con l'Eros greco e il Cupido romano. Veniva rappresentato come un fanciullo di rara bellezza che, munito di ali, volava per il mondo colpendo con le sue frecce infallibili il cuore degli uomini e facendoli infiammare d'amorosa passione. Sua compagna indivisibile era Venere, che molti autori dicono sua madre.

Media

Amore.

Collegamenti