Questo sito contribuisce alla audience di

Amade, Louis

poeta francese (Ille-sur-Têt, Pirenei Orientali, 1915-Parigi 1992). Durante una brillante carriera amministrativa, ha raggiunto la fama letteraria come paroliere delle più famose canzoni di Gilbert Bécaud (Les Croix, C'était mon copain) e dell'Opéra d'Aran musicata dallo stesso Bécaud. Ha scritto anche poemi più impegnativi: La quatrième dimension (1976) e La sagesse de Porcelaine (1988), La Sainte fragilité de l'arlequin (1990) e On peut mourir pour un sourire (1991), oltre a un romanzo, Fontargente.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti