Questo sito contribuisce alla audience di

Amalia

romanzo dell'argentino José Mármol, pubblicato nel 1851-55. Composto dopo la lunga dittatura di Rosas da un liberale che ne aveva duramente sofferto, Amalia dipinge a neri colori la vita di Buenos Aires sotto la tirannia. Le avventure dei protagonisti sono truculente, con frequenti indulgenze al gusto romantico-popolare del romanzo d'appendice; palese è l'intenzione politica. Ma la sostanza storica e documentaria ha l'inconfondibile verità della cosa vista e vissuta; il dialogo è vivacissimo e il dinamismo del racconto avvincente.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti