Questo sito contribuisce alla audience di

Amati, Andrèa

liutaio italiano (1505/1510-1577/1580). Capostipite della famiglia Amati, fu costruttore di liuti e viole, iniziatore della scuola cremonese di liuteria e ideatore del primo violino, già attribuito a Gaspare da Salò. I suoi strumenti, di fattura assai curata e oggi rarissimi, avevano vernice giallo-dorata o bruno-chiara e suono dolce ma chiaro e forte.