Questo sito contribuisce alla audience di

Amerling, Karel Slavoj

scienziato, filosofo e pedagogista ceco (Klatovy, Boemia, 1807-Praga 1884). Teorizzò un tipo di “educazione totale” aperta a ogni classe e a ogni razza (suo grande modello fu Comenio), intesa a formare l'individuo come membro della comunità. A questo fine volle istituire una grande università popolare, che presto fallì per difficoltà finanziarie. Sostenne e propagò il metodo sperimentale, in coerenza con le sue premesse filosofiche naturalistiche. Fra i suoi scritti pedagogici più importanti, sono da ricordare L'araldo industriale, Foglio domenicale per gli operai, Orbis pictus.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti