Questo sito contribuisce alla audience di

Amico, Giovanni Biàgio

architetto e teologo italiano (Trapani 1684-1754). Autodidatta, studiò Vitruvio, Palladio e Scamozzi, pubblicando anche un trattato (L'architetto pratico, 1726-50). Tra le sue molte opere, con cui si stacca dalla corrente “severa” del barocco palermitano, vanno ricordate: a Trapani, il prospetto della chiesa del Purgatorio e gli interventi nel duomo (facciata, cupola e due cappelle); a Calatafimi, le chiese di S. Caterina e del Crocefisso; a Palermo, la facciata della chiesa di S. Anna; ad Alcamo, la chiesa di S. Oliva e il progetto per la Badia Nuova.

Media

Giovanni Biagio Amico.