Questo sito contribuisce alla audience di

Amur (fiume)

fiume (4416 km) dell'Asia orientale, tributario dell'Oceano Pacifico e il cui bacino idrografico (1.855.000 km²) si estende parte in Cina e parte nella Russia: l'Amur segna infatti per lungo tratto il confine tra la regione autonoma della Mongolia Interna e la provincia dell'Heilongjiang (Cina) e le province di Čita e di Amur, la Provincia autonoma degli Ebrei e il territorio di Habarovsk (Russia). L'Amur si forma dalla confluenza, presso Pokrovka, del fiume Šilka, che nasce dal versante meridionale dei monti Jablonovy, con il fiume Ergun He, che raccoglie le acque del versante occidentale del Grande Khingan. Di qui il corso del fiume compie un ampio arco, dirigendosi verso SE, tra fitte foreste di conifere; ricevuti da sinistra lo Zeja, che scende dai monti Stanovoj, e il Bureja, che si origina dai monti omonimi, entra in un'ampia pianura, dove si arricchisce da destra degli apporti del Sungari, che raccoglie le acque della Manciuria, e dell'Ussuri, che scende dai monti Sihote-Alin. Dopo Habarovsk l'Amur si allontana dal territorio cinese, volge a NE aprendosi la via tra i monti Badžal e i Sihote-Alin; superato Komsomolsk-na-Amure e dopo aver ricevuto da sinistra il fiume Amgun, l'Amur si getta, con un estuario largo 20 km, nello stretto dei Tartari (Mar di Ohotsk), in corrispondenza della città di Nikolajevsk-na-Amure. Il fiume è sempre ricco di acque grazie agli influssi del monsone del Pacifico, che apporta abbondanti precipitazioni, e ai copiosi tributi dei suoi affluenti; il regime è caratterizzato da forti piene estive per lo scioglimento dei ghiacci e delle nevi. È navigabile lungo tutto il suo corso eccetto che nel periodo novembre-maggio, quando le sue acque sono ghiacciate; malgrado ciò, e nonostante la presenza della ferrovia Transiberiana che per lungo tratto corre parallela all'Amur, il fiume rimane un'arteria di grande importanza in una regione in fase di intensa industrializzazione grazie allo sfruttamento delle sue ingenti ricchezze minerarie e forestali. In pinyin, Heilong Jiang.

Società del fiume Amur

Società segreta giapponese, meglio conosciuta col nome di Società del Drago Nero.