Questo sito contribuisce alla audience di

Anšar

nella cosmogonia mesopotamica (esposta nel poema della creazione Enūma elīsh), costituisce, insieme a Kišar, una delle generazioni divine, succedendo a Lahmu e dando origine ad Anu. È la metà celeste dell'universo, mentre Kišar è la metà terrestre.

Media


Non sono presenti media correlati