Questo sito contribuisce alla audience di

Anacardiàcee

sf. pl. [dal latino tardo anacardis, erba il cui seme assomiglia a quello del ricino]. Famiglia (Anacardiaceae) di piante dell'ordine Sapindali che include 70 generi e ca. 600 specie diffuse prevalentemente nelle regioni tropicali e nell'area del Mediterraneo. Sono alberi, arbusti o liane provvisti di canali resiniferi nella corteccia e con foglie di solito alterne, pennato-composte, a volte trifogliate o unifogliate. I fiori sono piccoli, attinomorfi, quasi sempre unisessuali, con 5 sepali, 5 petali e disco nettarifero intrastaminale. Il frutto è una drupa. Questa famiglia presenta diverse specie di interesse economico per i loro frutti o semi commestibili come Mangifera indica (il mango), Pistacia vera (il pistacchio), Anacardium occidentale (l'anacardio). Altri generi forniscono piante ornamentali tra i quali Rhuse Schinus, mentre da alcune specie di Toxicodendronsi ricavano composti per la produzione di smalti.

Media


Non sono presenti media correlati