Questo sito contribuisce alla audience di

Ancillon, Johann Peter Friedrich

scrittore e uomo politico prussiano (Berlino 1767-1837). Di famiglia ugonotta, studiò teologia e storia a Ginevra; fu insegnante di storia all'Accademia Militare, precettore del principe ereditario e infine passò a occuparsi attivamente di politica. Nel 1814 fu chiamato nel ministero dal cancelliere Hardenberg, nel 1818 fu direttore della sezione politica al Ministero degli Esteri, nel 1831 segretario di Stato e nel 1832 ministro degli Esteri. Il suo pensiero politico, che influenzò enormemente quello del tempo, fa di lui un reazionario che contribuì a far ristagnare qualsiasi processo di liberalizzazione. Nel suo Quadro delle rivoluzioni del sistema politico europeo del sec. XV (1803-05), oltre che illiberale Ancillon si dimostra cultore del sentimentalismo e dei valori del passato, ma esclusivamente da un'angolazione romantica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti