Questo sito contribuisce alla audience di

Ancylostoma

genere di Nematodi dell'ordine Strongiloidei della sottoclasse Secernenti. La specie Ancylostoma duodenale, che vive come parassita nell'intestino dell'uomo e può provocare l'anchilostomiasi, ha colore bianco-rosato e una lunghezza che va da 8 a 18 mm; la sua capsula boccale è munita di acuminati dentini chitinosi ripiegati verso l'interno. Le uova, fuoriuscite con le feci, si sviluppano sul terreno umido e necessitano di temperatura relativamente elevata. Le larve tornano nell'uomo perforando la pelle o per via ingestiva. L'Ancylostoma caninum, simile al precedente, parassita numerosi animali, specialmente i cani.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->