Questo sito contribuisce alla audience di

Andújar, Manuel

scrittore spagnolo (La Carolina 1913-Madrid 1994). Durante la guerra civile combatté nelle file dei repubblicani, poi si recò in Messico. Il suo miglior romanzo, Llanura (1947; Pianura), primo volume d'una trilogia che comprende El vencido (1949; Il vinto) e El destino de Lázaro (1959; Il destino di Lazzaro), è ambientato nella Spagna degli ultimi anni della monarchia di Alfonso XIII e narra le lotte dei contadini manceghi contro i loro sfruttatori. Tra le altre opere: La sombra de madera (1966; L'ombra di legno), romanzo breve; La propria imagen (1977; La propria immagine), versi; Fechas de un retorno (1979; Giorni di un ritorno), versi, e il romanzo Secretos augurios (1981; Auguri segreti). Significativi anche i suoi racconti, raccolti nel 1989 nel volume Cuentos completos (Canti completi). Nel 1992 ha pubblicato Un caballero de barba azafranada (Un cavaliere dalla barba color zafferano), che non solo segna uno scarto significativo nella sua evoluzione ma conferma anche la straordinaria vitalità del suo universo creativo.

Media


Non sono presenti media correlati