Questo sito contribuisce alla audience di

Andrèa d'Ognabène

(Andrea di Jacopo di Cione), orafo toscano (1287-1316). Attivo a Pistoia, collaborò all'altare argenteo di S. Jacopo in duomo, uno dei più significativi monumenti dell'oreficeria gotica italiana, assieme a Giglio Pisano e ad altri maestri dell'epoca.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti