Questo sito contribuisce alla audience di

Andrétti, Màrio

corridore automobilistico statunitense di origine italiana (Montona, Trieste, 1940). Emigrato nel 1955 negli Stati Uniti, nel 1958 ha preso parte alle prime gare per Stock Cars, ottenendo in breve tempo notevoli risultati. Nel 1965, 1966 e 1969 ha conquistato il titolo USAC (United States Automobile Club); nel 1969 si è aggiudicato, inoltre, la 500 Miglia di Indianapolis. A partire dal 1968 e fino al 1974, seppure non in modo continuativo, ha gareggiato anche nel Campionato Mondiale Marche e in Formula 1 per la Lotus, per la March, per la Ferrari e per la Parnelli. Dal 1976 al 1980 ha gareggiato esclusivamente in Formula 1 con la Lotus, conquistando il titolo di campione del mondo nel 1978. Nel 1981 ha corso la sua ultima stagione di Formula 1 per l'Alfa Romeo. Complessivamente in Formula 1 ha vinto 12 Gran Premi. Nel 1982 è tornato a gareggiare negli Stati Uniti nel campionato CART di Formula Indy, che si è aggiudicato nel 1984, cogliendo l'ultimo importante successo della carriera.

Media


Non sono presenti media correlati