Questo sito contribuisce alla audience di

Andropov, Jurij Vladimirovič

uomo politico russo vissuto in epoca sovietica (Nagutskaja 1914-Mosca 1984). Entrato nel PCUS nel 1939, dopo varie cariche in seno al partito, nel 1967 fu eletto presidente del KGB, la potente polizia politica sovietica, e nel 1973 divenne membro del Politburo. Alla morte di Brežnev, nel 1982, fu eletto segretario generale del PCUS e l'anno successivo capo dello Stato. Il biennio 1982-84 fu caratterizzato da un forte deterioramento dei rapporti fra Stati Uniti e Unione Sovietica.

Media


Non sono presenti media correlati