Questo sito contribuisce alla audience di

Anna Christie

dramma di Eugene O'Neill presentato al Vanderbilt Theatre di New York il 2 novembre 1921. Premiata con il premio Pulitzer nel 1922, l'opera, che diede inizio dal 1923 alla fortuna europea dell'autore, ha per protagonisti Chris, capitano di una chiatta; sua figlia Anna, che la vita di bordo riscatta dalla prostituzione; Mat, vigoroso e loquace marinaio irlandese innamoratosi della ragazza; il mare stesso che, inteso come forza rigeneratrice, fa da ambiente alla cruda e realistica vicenda. Il dramma fu ripreso anche in un film che, diretto da C. Brown, segnò l'esordio nel sonoro di Greta Garbo (1930).

Media


Non sono presenti media correlati