Questo sito contribuisce alla audience di

Anserano da Trani

scultore italiano (attivo nella seconda metà del sec. XIII). Il suo nome compare nel portale ogivale, caratterizzato da una ricca decorazione floreale, dell'antica collegiata di Terlizzi (oggi nell'oratorio della Madonna del Rosario). L'opera, su uno schema gotico, presenta ricordi dell'arte bizantina, musulmana, classica e tardoantica. Eseguì anche un grande tabernacolo per la cattedrale di Bari (oggi distrutto, frammenti al Museo Archeologico di Bari). È stata invece esclusa l'identificazione con l'Anserano architetto del distrutto castello di Federico II a Orta Nova.

Media


Non sono presenti media correlati