Questo sito contribuisce alla audience di

Antònio di Chelino

scultore italiano (sec. XV). Originario di Pisa, fu a Padova tra i collaboratori di Donatello nelle sculture dell'altare del Santo. Lavorò poi a Firenze e a Siena (gli è attribuita la Madonna del Perdono nel duomo); a Napoli partecipò con Andrea dell'Aquila e altri alla decorazione dell'arco di Alfonso I d'Aragona (realizzata nel 1456 circa).

Media


Non sono presenti media correlati