Questo sito contribuisce alla audience di

Antey-Saint-André

comune della Valle d'Aosta (34 km da Aosta), 1074 m s.m., 11,77 km², 585 ab. (antesani, antesans), patrono: sant’ Andrea (30 novembre).

Centro situato nella media Valtournenche, sulle sponde del torrente Marmore. Abitato dalla tarda Età del Bronzo, noto in epoca romana con il nome di Anthesius, nel Medioevo, sotto i signori di Cly, fu un importante centro giurisdizionale. Passò ai Savoia nel sec. XIV.§ La parrocchiale (sec. XII) ha subito molti rimaneggiamenti, soprattutto nel sec. XIX; nell'interno, a tre navate e interamente restaurato, si scorgono tracce delle antiche strutture. Separato dall'edificio è il campanile, costruito in due fasi su una casa-forte dei baroni di Cly. § Antey-Saint-André è prestigiosa e conosciuta località di villeggiatura, meta di escursioni estive e stazione di sport (sci di fondo, parapendio, arrampicata) sullo sfondo del Cervino.

Media


Non sono presenti media correlati