Questo sito contribuisce alla audience di

Anticristo (filosofia)

(Der Antichrist), titolo di un'opera di F. W. Nietzsche, pubblicata nel 1888. Trattazione filosofica che avrebbe dovuto costituire il primo libro della Trasmutazione di tutti i valori, opera in quattro parti progettata ma mai portata a termine da Nietzsche. Affrontando il problema della morale cristiana in modo organico, l'autore compì nei confronti del cristianesimo una spietata critica, rovesciandone i valori: la legge basata sull'amore del prossimo difendendo i deboli, i malati, gli animali, ostacolerebbe una naturale selezione a danno dell'uomo superiore, che vuole invece affermarsi nella pienezza della sua “volontà di potenza”. Il libro alimentò i miti della nazione-razza o della nazione-sangue.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti