Questo sito contribuisce alla audience di

Antonèlli, Battista

ingegnere militare italiano (Gatteo di Romagna, metà sec. XVI-Madrid 1617). Fratello minore di Giovanni Battista, fu chiamato in Spagna nel 1571 da Vespasiano Gonzaga Colonna, “maestro razionale” del Regno di Valenza. Nel 1578 fu attivo in lavori ai castelli di Peñiscola e di Cullara: dal 1580 fu inviato nell'America Meridionale per eseguirvi rilievi e opere di fortificazione. In Brasile (1581) rilevò topograficamente i territori fra Rio de Janeiro e Santos e diresse poi le opere di fortificazione in Florida, nelle Antille, sulla costa colombiana e in Brasile. Costruì l'acquedotto del Chorrera all'Avana (1589) e la strada fra Vera Cruz e Città di Messico (1597). Nel 1610, di nuovo in Spagna, attese alle fortificazioni di Cádice, di Gibilterra e della Catalogna.

Collegamenti