Questo sito contribuisce alla audience di

Antonov, Aleksej Innokentevič

generale vissuto in epoca sovietica (Grodno, oggi Bielorussia 1896-Mosca 1962). Partecipò alla seconda guerra mondiale prima come capo di Stato Maggiore del fronte meridionale, poi come capo di Stato Maggiore dell'esercito sovietico. Fu il più vicino collaboratore di Stalin nella direzione della guerra terrestre, fino alla vittoria dell'Unione Sovietica. Dal 1955 fu segretario generale del Comitato politico consultivo del Patto di Varsavia e capo di Stato Maggiore delle forze alleate dell'Est europeo.

Media


Non sono presenti media correlati