Questo sito contribuisce alla audience di

Anuàk

gruppo etnico africano stanziato nei bacini dell'Acobo e del Gila (Etiopia-Sudan). Gli Anuak, noti anche coi nomi di Yambo (dato loro dai Galla) e Anywak, sono popolazioni di stirpe nilotica la cui economia è basata sull'allevamento e l'agricoltura. Organizzati in tribù divise in clan esogamici a discendenza patrilineare, vivono in villaggi costituiti da capanne a pianta circolare; fra le tribù in territorio abissino i villaggi sono spesso fortificati e rappresentano centri commerciali anche per gli altri gruppi. Politicamente sono retti da capi elettivi che fra le tribù orientali assumono caratteri regali con funzioni più religiose che politiche. In ogni gruppo esiste un clan nobile, fra i componenti del quale vengono eletti tutti i notabili, il cui potere è peraltro limitato dal consiglio degli anziani. La loro religione è animista, sebbene ammettano l'esistenza di un essere supremo (Juok); vivo è il culto degli antenati, il cui spirito, secondo le credenze, s'incarna in alcuni animali dei quali è pertanto vietata la caccia. Sono fra le etnie africane quelle meno influenzate dal modo di vita occidentale.

Media


Non sono presenti media correlati