Questo sito contribuisce alla audience di

Api, Le-

poemetto didascalico in endecasillabi sciolti di G. Rucellai, composto nel 1524 e pubblicato postumo nel 1539. Riprendendo o addirittura traducendo il quarto libro delle Georgiche virgiliane, l'autore descrive la vita delle api e riesce ad armonizzare la rappresentazione poetica con l'osservazione scientifica.

Media


Non sono presenti media correlati