Questo sito contribuisce alla audience di

Apostòlico, Concìlio-

il primo concilio della Chiesa cattolica, tenuto a Gerusalemme nel 49-50 per decidere sui rapporti tra i cristiani provenienti dal giudaismo e quelli di origine pagana. Erano presenti gli apostoli e i presbiteri, compresi Paolo e Barnaba. Paolo difese l'autonomia dei convertiti non giudei dalle pratiche della legge mosaica e Pietro approvò la sua tesi. Giacomo propose un compromesso, convertito poi in decreto: i convertiti dal paganesimo avrebbero dovuto astenersi dal consumare le carni delle vittime offerte agli idoli e degli animali morti per soffocamento e dall'unirsi in matrimonio con parenti (divieto, quest'ultimo, già contemplato dalla legge mosaica).