Questo sito contribuisce alla audience di

Appadurai, Arjun

antropologo e sociologo indiano (Bombay 1949). Ha studiato a Bombay e a Chicago, dove nel 1976 ha conseguito il Ph. D. Ha insegnato fino al 2002 antropologia e lingue e civilizzazioni dell'Asia Meridionale all'Università di Chicago, presso la quale dirigeva anche il Globalization Project. Dal 2004 insegna scienze sociali alla New School University di New York. Ha fondato la rivista Public Culture. Si occupa delle nuove identità culturali sorte dal frantumarsi dell'identità nazionale, nonché del rapporto tra violenza etnica e immagine del territorio negli Stati moderni. Tra le sue numerose pubblicazioni: Worship and Conflict under Colonial Rule (1981); The Social Life of Things (1986), Modernity at Large: Cultural Dimensions of Globalization (1996; trad. it. Modernità in polvere. Dimensioni culturali della globalizzazione, 2001), Fear of Small Numbers: An Essay of Geography of Anger (2006; La paura dei piccoli numeri: un saggio sulla geografia della collera).