Questo sito contribuisce alla audience di

Apure (Stato)

Stato federato (76.500 km²; 376.220 ab. nel 1995; capitale San Fernando de Apure) del Venezuelaoccidentale, al confine con la Colombia. Pianeggiante ed esteso in gran parte sui Llanos dell'Orinoco, è limitato dal fiume omonimo a N, dal Río Meta a S e dall'Orinoco a E; la sua sezione occidentale è costituita da una stretta appendice che, compresa tra il corso del Río Uribante e quello del Río Arauca, si spinge fino alle estreme propaggini orientali delle Ande. Il clima, di tipo tropicale, è caratterizzato da elevate temperature (25-29 ºC) e da abbondanti precipitazioni (1500-2000 mm annui), particolarmente frequenti nel periodo maggio-settembre. La rete idrografica, facente parte del bacino dell'Orinoco, è molto fitta; per il terreno pianeggiante, gli scarsi dislivelli e le copiose precipitazioni, si verificano frequenti inondazioni; vaste aree, specie a S, sono ricoperte da acquitrini. Lo Stato è poco popolato (5 ab./km²) e i maggiori centri (la capitale, Guasdualito, Palmarito, Bruzual) sono situati lungo il corso del fiume Apure, che rappresenta la principale via di comunicazione (una rotabile collega la capitale a Caracas). Prevalente attività economica è l'allevamento (bovini soprattutto); seguono l'agricoltura (cereali, manioca, cotone, canna da zucchero, banane, legumi, tabacco) e la pesca. Modeste industrie di trasformazione sono concentrate nella capitale.

Media


Non sono presenti media correlati