Questo sito contribuisce alla audience di

Aràbico, Mare-

sezione nordoccidentale (3.683.000 km²) dell'Oceano Indiano, tra la penisola indiana e le isole Laccadive e Maldive a E, la Penisola Arabica e la Somalia a W. Comunica a NW col Golfo Persico attraverso il golfo di ʽOman e a W col Mar Rosso mediante il golfo di Aden. Il bacino, che tocca la profondità massima di 5800 m poco a SE dell'isola di Socotra, è limitato dalle dorsali sottomarine delle Laccadive-Maldive a E e di Murray e Carlsberg a W; è largo ca. 3000 km al suo limite meridionale, posto lungo una linea che unisce capo Guardafui con la più meridionale delle Maldive. Ha acque calde (23-28 ºC), salate (la salinità media varia dal 36‰ a S al 37‰ a N) e interessate dalla Corrente dei Monsoni, che inverte il suo moto in accordo alle variazioni stagionali della direzione dei venti. Il maggiore fiume che vi sfocia è l'Indo e i principali porti che vi si affacciano sono Bombay (o Mumbai), Karachi e Aden.