Questo sito contribuisce alla audience di

Araki, Nobuyoshi

fotografo giapponese (Tokyo, 1940). Esordisce nel 1964 con una serie di fotografie sui bambini in città e nel 1971 pubblica Sentimental Journey, racconto fotografico senza veli del proprio viaggio di nozze, in cui mostra una successione di momenti banali o di situazioni intime. I paesaggi urbani, i momenti autobiografici e i nudi sono i temi costanti di tutta la sua produzione. Nel 1990 inizia ad eseguire ritratti di giovani donne, prostitute e studentesse, vestite o nude, legate o appese a corde in situazioni e posizioni estreme. Lo scopo è di dimostrare come nonostante il dolore e l'assoggettamento queste donne restino inavvicinabili, con lo sguardo fisso a cercare lo spettatore. Araki ha prodotto una quantità enorme di fotografie, a testimoniare come ogni attimo quotidiano non sia banale, ma diventi testimonianza del passare del tempo. Tra le mostre più importanti a lui dedicate si ricordano quelle organizzate nel 2000 al Museo Pecci di Prato e al Centre National de la Photographie a Parigi, al Barbican Art Centre di Londra nel 2005.