Questo sito contribuisce alla audience di

Arbó, Sebastián Juan

scrittore catalano (San Carlos de la Rápita, Tarragona, 1902-Barcellona 1984). Nei primi romanzi, scritti in catalano (L'inútil combat, 1931; Terres de l'Ebre, 1931; Camins de la nit, 1935), si riallacciò al realismo della narrativa catalana dell'Ottocento, così come in Tino Costa (1946). I romanzi successivi furono scritti in castigliano (Sobre las piedras grises, 1947; María Molinari, 1951; Martín de Caretas, 1955; Nocturno de alarmas, 1957; La espera, 1967; La masía, 1974; El segundo apocalipsis, 1981; Los hombres de la ciudad, 1982). Arbó fu anche autore di alcune biografie (Cervantes, 1946; Verdaguer, 1952).

Media


Non sono presenti media correlati