Questo sito contribuisce alla audience di

Arcèlli, Filippo

condottiero piacentino (m. 1421). Probabilmente maestro d'armi del Colleoni, combatté vittoriosamente per Filippo Maria Visconti contro i Dal Verme e gli Scotti (1408-11), il Fondulo e le truppe di re Sigismondo. Ciononostante nel 1415 il Visconti, dopo aspre polemiche, lo licenziò. Da allora, l'Arcelli combatté contro il duca di Milano e si impadronì di Piacenza. Successivamente passò al servizio di Venezia (1418) e morì in combattimento nella campagna per la conquista dell'Istria.