Questo sito contribuisce alla audience di

Arce de los Reyes, Ambrosio

commediografo spagnolo (Madrid ca. 1621-1661). Studiò teologia ad Alcalá de Henares. La sua opera drammatica, scarsamente originale, lo pone fra i continuatori del teatro di Lope de Vega. Tra le sue commedie: La mayor victoria de Constantino (La più grande vittoria di Costantino), sul ritrovamento della croce, Cegar para ver mejor (Diventare ciechi per vedere meglio), su Santa Lucia, El hechizo de Sevilla (L'incantesimo di Siviglia).