Questo sito contribuisce alla audience di

Ardènne (rilievo)

massiccio ercinico che copre una superficie di ca. 10.000 km² e che costituisce una regione naturale estesa nel Belgiosudorientale, nella Francianordorientale e nel Lussemburgo. Costituito da rocce paleozoiche, più volte peneplanate dall'erosione e successivamente corrugate nell'era cenozoica, consta di una successione di altopiani, elevati in media 400 m s.m., che a E si fondono con il Massiccio Scistoso Renano e che culminano a 694 m s.m. nel Signal de Botrange. Limitato a W dalla Mosa, è profondamente inciso e sezionato dai suoi affluenti (principali i fiumi Semois e Ourthe). Per il clima freddo e umido e la povertà del suolo, gran parte della regione è coperta da foreste, alternate a vaste distese di lande e di torbiere. Le valli più ampie e la fascia pedemontana meridionale offrono discrete possibilità all'agricoltura (cereali, patate) e allo stanziamento della popolazione, raggruppata per lo più in piccoli centri. Altre risorse sono l'allevamento, lo sfruttamento forestale e soprattutto il turismo. In francese, Ardennes.