Questo sito contribuisce alla audience di

Arduino Glabrióne

marchese di Torino (m. 976). Figlio del franco Ruggero, conte di Auriate, unì alla contea paterna quella di Torino, concessagli da Ugo, re d'Italia, quindi sotto il regno di Lotario e Berengario II fu posto a capo della marca di Torino, appena costituita, e divenne uno dei più potenti feudatari italiani.