Questo sito contribuisce alla audience di

Areìtoo

(greco Arēíthoos), leggendario re di Arne in Beozia. Combatteva con le armi avute in dono da Ares e roteando una mazza ferrata. Fu ucciso dall'arcade Licurgo e le sue armi furono poi rivestite da Nestore. Pausania parla del suo sepolcro presso Tegea, in Arcadia.