Questo sito contribuisce alla audience di

Argònne

regione forestale della Francianordorientale, al margine del Bacino di Parigi, a E dell'alto corso del fiume Aisne che la separa dalla Champagne. Attraversata dal fiume Aire, è costituita da un massiccio collinare lungo ca. 40 km e largo da 15 a 20, che raggiunge a SE l'altezza massima di 303 m; ricoperta da uno spesso strato di arenaria calcarea, è valicabile solo attraverso alcune scoscese gole. La popolazione, raccolta nei fondivalle, pratica una modesta attività agricola e l'allevamento (bovini, suini); solo ai margini della regione è possibile una intensa coltivazione degli alberi da frutto. La foresta, che si estende per ca. 45.000 ha, pur gravemente degradata in seguito agli eventi bellici nel corso della I guerra mondiale, alimenta numerose segherie e industrie del legno; centro principale è Sainte-Menehould. In francese, Argonne (o Forêt d'Argonne).