Questo sito contribuisce alla audience di

Argyresthia

genere di piccole farfalle, di abitudini notturne; alcune specie si insediano entro i prodotti vegetali, dove scavano gallerie (così per esempio la Argyresthia thuiella che vive nelle foglie dei cedri). Il bruco di Argyresthia ephipella vive invece a spese delle gemme di ciliegio e nocciolo, mentre quello di Argyresthia levigatella corrode il legno dei giovani larici. Altre specie, entrambe nostrane, sono Argyresthia albistria e Argyresthia sorbiella che predilige i pruni (susino).