Questo sito contribuisce alla audience di

Ariènti, Giovanni Sabadino degli-

scrittore italiano (Bologna ca. 1445-1510). Notaio di professione, fu al servizio dei Bentivoglio di Bologna, degli Este di Ferrara e dei Gonzaga di Mantova. Scrisse le Porrettane (1483), una raccolta di 61 novelle, di imitazione boccaccesca, che immaginò narrate a turno da alcuni villeggianti bolognesi ai bagni della Porretta, nel 1475. D'impostazione erudita, l'opera trova posto più nella storia della lingua e del costume che in quella della letteratura.