Questo sito contribuisce alla audience di

Aridjis, Homero

scrittore messicano (Contepec 1940). È uno dei principali esponenti della nuova poesia in Messico. Tra i suoi libri si ricordano La difícil ceremonia (1963), Mirándola dormir (1964; Guardandola dormire), Los espacios azules (1968; Gli spazi azzurri), El poeta niño (1971), Sobre una ausencia (1976; Su un'assenza) e Construir la muerte (1982). Molto suggestivo è il romanzo storico 1492. Vida y tiempos de Juan Cabezón de Castilla (1985). Dopo la raccolta Obra poética 1960-1986 (1987; Opera poetica 1960-1986), ha pubblicato En quién piensas cuando haces el amor (1996; A chi pensi quando fai l'amore?), romanzo orwelliano ambientato in una città devastata dal punto di vista ambientale, nella quale regna l'incomunicabilità fra i suoi abitanti.