Questo sito contribuisce alla audience di

Ariobarzane

(greco Ariobarzánēs), nome di sovrani, d'origine persiana, che per volere del Senato romano regnarono sulla Cappadocia nel sec. I a. C. § Ariobarzane I regnò dal 95 al 63 sostenendo strenue guerre con Tigrane e Mitridate, subendo egli stesso temporanei allontanamenti dal potere e riacquistandolo sempre grazie all'intervento dei Romani. § Ariobarzane II, figlio di Ariobarzane I, ebbe il soprannome di Filopatore e regnò per una decina d'anni; venne assassinato in una congiura di palazzo attorno al 52. § Ariobarzane III, figlio del precedente, dal quale ereditò il regno, ebbe l'appoggio di Cicerone, proconsole della Cilicia. Favorevole a Pompeo durante la guerra civile fu tuttavia perdonato da Cesare che dopo la vittoria di Zela lo gratificò d'un ampliamento del territorio, unendo alla Cappadocia la Piccola Armenia. Fu ucciso nel 42 su ordine di Cassio.