Questo sito contribuisce alla audience di

Arjona, Manuel María

poeta e uomo politico spagnolo (Osuna 1771-Madrid 1820). Fondò l'Academia de Buenos Letras a Siviglia e l'Academia de Silé nella sua città natale. Nel 1798 fu a Roma al seguito dell'arcivescovo di Siviglia. Durante la guerra d'indipendenza fu dapprima al servizio di Giuseppe Bonaparte, quindi parteggiò per i Borbone. Come poeta, fu fedele agli ideali estetici del neoclassicismo. La composizione Las ruinas de Roma (1808), ispirata al viaggio in Italia, rivela la predilezione di Arjona per il mondo classico. Scrisse anche versi politici (España restaurada en Cádiz) e filosofici (La diosa del bosque).