Questo sito contribuisce alla audience di

Arletty

nome d'arte dell'attrice cinematografica francese Arlette-Léonie Bathiat (Courbevoie 1898-Parigi 1992). Protagonista ideale di molti film di Carné e Prévert, va ricordata in particolare come la disincantata amica del suicida di Alba tragica (1939) e la prestigiosa Garance di Les enfants du paradis (1945). Proveniva dal teatro, dove aveva fatto di tutto – operetta e rivista, commedia e dramma – e sempre con eguale successo. Al fianco di J. Gabin e col “suo” regista, ha offerto un ultimo saggio di bravura in Aria di Parigi (1954). Nel 1983 pubblicò il volume di memorie La défense.

Media

Arletty.