Questo sito contribuisce alla audience di

Armagnac, Jean, V cónte d'-

(ca. 1420-1473). Esponente della Lega del bene pubblico, fu scomunicato per aver falsificato una bolla papale e per aver sposato la propria sorella. Fu assassinato dai soldati di Luigi XI; il feudo venne confiscato e poi restituito alla famiglia da Carlo VIII.