Questo sito contribuisce alla audience di

Armellini, Giusèppe

astronomo italiano (Roma 1887-1958). Professore di astronomia e direttore dal 1922 dell'Osservatorio di Monte Mario a Roma, socio nazionale dell'Accademia dei Lincei (1928), si distinse per l'ecletticità delle ricerche, prevalentemente teoriche, condensate in numerosi trattati di astronomia, astrofisica e meccanica. Tra i suoi studi, particolarmente notevoli quelli sul problema dei due corpi di massa variabile, sul quinto satellite di Giove, sull'origine delle comete. Tra le opere: Stelle (1931); I fondamenti scientifici dell'astronomia (1946).