Questo sito contribuisce alla audience di

Arnaldi, Carlo

medico italiano (Recco 1860-Orta 1924). Assertore di un indirizzo neoippocratico in medicina, formulò la teoria secondo cui le malattie sono conseguenza di una rottura dell'equilibrio colloidale delle cellule per accumulo di sostanze tossiche nell'organismo. Realizzò una delle prime istituzioni cliniche, sul Monte Tugio presso Recco, per cure disintossicanti in Italia.

Media


Non sono presenti media correlati