Questo sito contribuisce alla audience di

Arnaldo Amalrico

arcivescovo (m. Fontfroide 1225). Entrato nell'ordine cistercense, fu abate di Poblet, di Grand Selve e di Cîteaux. Nel 1204 divenne inquisitore e legato papale e nel 1212 arcivescovo di Narbona. Nella crociata contro gli albigesi si distinse per la sua intransigenza e ordinò il massacro degli abitanti di Béziers. Combatté anche contro i Mori a Las Navas de Tolosa (1212).

Media


Non sono presenti media correlati