Questo sito contribuisce alla audience di

Arnoaldi, cultura-

fase finale della cultura dell'Età del Ferro villanoviana, che prende nome dal proprietario del fondo presso la Certosa di Bologna ove sono stati effettuati i ritrovamenti. Sono frequenti le tombe a inumazione, ma predominano quelle a incinerazione con grandi dogli globulari coperti da lastre di arenaria e contenenti l'ossuario e il corredo. I vasi sono spesso decorati a stampiglia con motivi d'ispirazione orientale e talvolta con motivi geometrici. Tra i reperti metallici sono presenti situle tronco-coniche, ciste cordonate decorate a sbalzo, tazze baccellate, grosse armille a molla, incensieri, presentatoi, aghi crinali.

Media


Non sono presenti media correlati