Questo sito contribuisce alla audience di

Arpagóne

(francese Harpagon), protagonista de L'avare di Molière. Più tragico, più comico, più psicologicamente approfondito dell'Euclione di Plauto, Arpagone riconduce all'avarizia ogni altro sentimento, persino quelli della paternità e della passione amorosa, incantato e distrutto nella contemplazione del suo tesoro ritrovato che lo isola da qualsiasi rapporto umano.

Media


Non sono presenti media correlati