Questo sito contribuisce alla audience di

Arpesani, Pàolo

patriota italiano (Milano 1814-1874). Medico condotto, si aggregò al Comitato mazziniano milanese prodigandosi in una rischiosa attività patriottica conclusa con il suo arresto nel 1854. Assieme alla moglie Luigia Gorini fu condannato a 10 anni di carcere duro, ma nel 1859 fu liberato dal popolo.

Media


Non sono presenti media correlati