Questo sito contribuisce alla audience di

Arrieta, Rafael Alberto

poeta e critico letterario argentino (Rauch, Buenos Aires, 1889-Buenos Aires 1968). Tema centrale della sua poesia, caratterizzata da semplicità d'espressione e da forme metriche tradizionali, è la fugacità della realtà quotidiana: Alma y momento (1910; Anima e momento), Las noches de oro (1917; Le notti d'oro), Fugacidad (1921; Fugacità), Estío serrano (1926; Estate sulla sierra), Tiempo cautivo (1947; Tempo prigioniero). Arrieta fu autore di studi di letteratura comparata: Ariel corpóreo (1926; Ariel corporeo), Dickens y Sarmiento (1928; Dickens e Sarmiento), Estudios en tres literaturas (1940; Studi su tre letterature).

Media


Non sono presenti media correlati